• 11 settembre 2018

    FDA approva il BAY94-9027, r-FVIII Long-acting

    Il 30 agosto u.s. Bayer ha annunciato[1]  che la Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha approvato il BAY94-9027 (Jivi®), fattore antiemofilico ricombinante peghilato ( damoctacog alfa pegol), per il trattamento dell’emofilia A negli adulti e negli adolescenti, precedentemente trattati, di età pari o superiore ai 12 anni [1,2] . Tweet Bayer US del 31 […]

    fda 580x380 - FDA approva il BAY94-9027, r-FVIII Long-acting
  • 4 settembre 2018

    Inizio anticipato della stagione di trasmissione della febbre del Nilo occidentale 2018 in Europa

    In Europa, I sistemi di sorveglianza infettivologica indicano che la stagione di trasmissione della febbre del Nilo nel 2018 è iniziata prima rispetto agli anni precedenti e con un aumento più marcato delle infezioni umane acquisite localmente. Tra il 2014 e il 2017, l’Unione europea / Area economica europea (UE / EEA) e i paesi […]

    e 580x380 - Inizio anticipato della stagione di trasmissione della febbre del Nilo occidentale 2018 in Europa
  • 27 agosto 2018

    Un inizio precoce della trasmissione stagionale del virus West Nile: il valore aggiunto della sorveglianza di One Health nel rilevare la circolazione precoce e innescare una risposta tempestiva in Italia, da giugno a luglio 2018.

    Abstract In Italia, la stagione di trasmissione del virus West Nile nel 2018 è iniziata in anticipo con un numero elevato di casi segnalati. La sorveglianza One Health, nell’ambito del piano nazionale di preparazione e risposta del West Nile italiano, ha rilevato la circolazione virale 9 giorni prima dell’insorgenza dei sintomi del primo caso umano […]

    w 580x380 - Un inizio precoce della trasmissione stagionale del virus West Nile: il valore aggiunto della sorveglianza di One Health nel rilevare la circolazione precoce e innescare una risposta tempestiva in Italia, da giugno a luglio 2018.
  • 26 luglio 2018

    La complessità nella comprensione e nell’approccio terapeutico del dolore nei pazienti con emofilia

    Il Dolore nell’Emofilia un pianeta ancora sconosciuto: a Glasgow, nel corso del congresso WHF 2018,  una sessione è stata dedicata a questo problema troppo spesso trascurato. Ne riportiamo qui una sintesi.   Il dolore nei pazienti con emofilia è stato ed è un problema tanto importante quanto negletto. La letteratura medica a questo riguardo, a […]

    d 580x380 - La complessità nella comprensione e nell’approccio terapeutico del dolore nei pazienti con emofilia
  • 18 luglio 2018

    Non si evidenzia incremento del rischio di epatopatia cronica correlata alle trasfusioni dopo il 1992

    Le attuali politiche trasfusionali, che prevedono una accurata selezione e screening virologico dei donatori, dapprima per il virus epatitico B (HBV) e, dal 1992, per il virus dell’epatite C (HCV), hanno permesso di rendere pressochè nullo il rischio di trasmissione trasfusionale di queste infezioni responsabili in molti casi di patologia epatica cronica. Non vi sono […]

    p 3 580x380 - Non si evidenzia incremento del rischio di epatopatia cronica correlata alle trasfusioni dopo il 1992
  • 12 luglio 2018

    La variante della Malattia di Creutzfeldt-Jakob

    In questo articolo, parte integrante di un testo sulla variante della Malattia di Creutzfeldt-Jakob (vCJD), gli autori descrivono questa forma di malattia zoonotica da prioni umani, originata da alimenti contaminati da materiale proveniente da bovini affetti da encefalopatia spongiforme bovina (BSE). Casi di questa malattia non curabile, è progressivo e fatale, si sono verificati in […]

    bse 580x380 - La variante della Malattia di Creutzfeldt-Jakob
  • 5 luglio 2018

    Encefalopatia spongiforme trasmissibile: una rassegna storica

    Interessantissima ricostruzione storica della scoperta e dello sviluppo delle conoscenze dell’encefalopatia spongiforme trasmissibile, che gli autori raccontano a partire dalla scoperta del Kuru in Nuova Guinea, sino all’ipotesi dell’errato dispiegamento della proteina prionica. Sciencedirect, Handbook of Clinical Neurology, 2018 Human transmissible spongiform encephalopathies: historic view. David M.Asher, Luisa Gregori

    k 580x380 - Encefalopatia spongiforme trasmissibile: una rassegna storica
  • 2 luglio 2018

    La prevenzione delle infezioni trasfusionali trasmissibili: un dilemma

    L’autore di questo lavoro discute della sicurezza degli emocomponenti ed emoderivati, delle procedure di sicurezza adottate ponendosi alcuni punti di domanda, quali: Quanto è sicuro il sangue? Dovremmo optare per la massima o ottimale sicurezza? Le minacce percepite sono reali e rilevanti? La VCJD è ancora una minaccia? Frontiers in Medicine, Perspective article, 12 December […]

    sangue 580x380 - La prevenzione delle infezioni trasfusionali trasmissibili: un dilemma
  • 15 maggio 2018

    Documentato il primo caso di un inibitore netraulizzante l’emicizumab in un paziente arruolato nello studio Haven

    Con uno scarno comunicato, qui affianco riprodotto, il 20 Aprile u.s.  è stato confermato il primo caso di una comparsa di un anticorpo neutralizzante l’emicizumab in un paziente arruolato nello studio Haven 2, trial clinico di fase III volto a valutare l’efficacia e la sicurezza del farmaco in bambini emofilici A con inibitore di età […]

    ricerca medica 580x380 - Documentato il primo caso di un inibitore netraulizzante l’emicizumab in un paziente arruolato nello studio Haven
  • 13 marzo 2018

    L’EMA approva l’emicizumab per la profilassi in emofilia A con inibitore

    Il 23 febbraio u.s. l’EMA ha approvato emicizumab (ACE910) per la profilassi degli episodi di sanguinamento in persone con emofilia A con inibitori del fattore VIII, per tutte le fasce d’età.L’approvazione si è basata principalmente su due studi clinici condotti in pazienti con emofilia A con inibitori nei quali emicizumab ha dimostrato di possedere un’efficacia […]

    ricerca 2 580x380 - L’EMA approva l’emicizumab per la profilassi in emofilia A con inibitore
  • 9 marzo 2018

    In Inghilterra il primo studio europeo di modifica del genoma in vivo

    L’Agenzia Regolatoria Britannica per i medicinali, i prodotti sanitari e gli emocomponenti (MHRA) ha concesso il 1°Marzo di quest’anno il permesso per l’avvio del primo studio europeo di modifica del genoma in vivo. L’autorizzazione alla sperimentazione clinica in Gran Bretagna apre la strada all’arruolamento dei pazienti in uno studio clinico di fase I / II. […]

    1 580x380 - In Inghilterra il primo studio europeo di modifica del genoma in vivo

    Video Interviste con il Professor Sergio Siragusa sul tema dell'Emofilia.

    In questa serie di tre interviste il Professor Sergio Siragusa Direttore dell’U.O. di Ematologia con trapianto dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Policlinico di Palermo e Vice Presidente della SIE (Società Italiana di Ematologia) illustra tre argomenti di grande attualità: la qualità della vita del paziente anziano, la sicurezza dei trattamenti e l’emofilia come fattore di rischio e non come una malattia.