z 1 370x280 - Allarme febbre del Nilo

Allarme febbre del Nilo

Nonostante l’estate stia volgendo al termine, non si arrestano le cifre riguardanti la diffusione del virus West Nile in Italia. Sei decessi in Emilia Romagna, 5 in Veneto, centinaia di contagiati (si contano 10 nuovi contagi al giorno) in tutta Italia, con il virus che è ritornato a farsi vivo perfino in Sardegna.
I comuni dove si sono verificati casi umani stanno correndo ai ripari attraverso campagne di disinfestazione nei confronti della zanzara del genere “Culex”, il principale vettore del virus. La prevenzione risulta infatti l’unico strumento efficace per bloccare la diffusione di questo temibile virus trasmissibile con il sangue.

Altre notizie della sezione

malattia zecche zecca lyme 27228 153x97 - Infezione da virus Crimea-Congo in Spagna. Le raccomandazioni per chi viaggia

31 agosto 2018

Infezione da virus Crimea-Congo in Spagna. Le raccomandazioni per chi viaggia

Seconda segnalazione in Spagna di febbre emorragica Crimea-Congo, una zoonosi trasmessa dalle zecche. Il primo caso era stato riportato nel 2016. Si tratta di un uomo di 74 anni, punto da una zecca nel corso di una battuta di caccia e successivamente deceduto dopo ricovero in ospedale. Sebbene animali domestici e selvatici possano essere infettati, […]

w 153x97 - Un inizio precoce della trasmissione stagionale del virus West Nile: il valore aggiunto della sorveglianza di One Health nel rilevare la circolazione precoce e innescare una risposta tempestiva in Italia, da giugno a luglio 2018.

27 agosto 2018

Un inizio precoce della trasmissione stagionale del virus West Nile: il valore aggiunto della sorveglianza di One Health nel rilevare la circolazione precoce e innescare una risposta tempestiva in Italia, da giugno a luglio 2018.

Abstract In Italia, la stagione di trasmissione del virus West Nile nel 2018 è iniziata in anticipo con un numero elevato di casi segnalati. La sorveglianza One Health, nell’ambito del piano nazionale di preparazione e risposta del West Nile italiano, ha rilevato la circolazione virale 9 giorni prima dell’insorgenza dei sintomi del primo caso umano […]

h 153x97 - Virus Usutu: chi è costui?

27 agosto 2018

Virus Usutu: chi è costui?

Il virus Usutu è stato osservato per la prima volta in Europa nel 1996, causando un tasso di mortalità significativa tra le popolazioni di alcune specie di uccelli in Italia e successivamente in Austria ed altri paesi europei. Similmente al virus West Nile, il virus Usutu viene trasmesso dalla zanzara Culex ed utilizza come serbatoio […]