esame acqua 370x280 - Allarme inquinamento da PFAS nel Veneto

E’ allarme nella Regione Veneto per il riscontro di elevati livelli di sostanze perfluoroalchiliche (PFAS) nel sangue della popolazione residente in alcune zone nelle provincie di Vicenza, Verona e Padova. I PFAS sono sostanze altamente tossiche, responsabili di gravi danni alla salute (patologie tiroidee e tumorali). La Regione Veneto ha proposto un protocollo sperimentale per ripulire il plasma (vedi allegato) dei soggetti residenti con livelli particolarmente elevati di PFAS. Rimane inoltre una forte preoccupazione riguardo la sicurezza del plasma raccolto per uso clinico e per la produzione di plasma-derivati nelle zone interessate.


Allegato: Delibera Regione Veneto

Altre notizie della sezione

Donazione di sangue 153x97 - Infezione da epatite B occulta e rischio di trasmissione attraverso trasfusione di sangue

12 ottobre 2017

Infezione da epatite B occulta e rischio di trasmissione attraverso trasfusione di sangue

I progressi nella sierologia e nel test degli acidi nucleici virali (NAT), negli ultimi decenni hanno ridotto significativamente il rischio di virus dell’epatite B trasmesso dalla trasfusione (HBV). La combinazione di test HBsAg e NAT evitano in modo efficiente la maggior parte della trasmissione HBV. Tuttavia, un rischio residuo specifico rimane associato a livelli estremamente […]

Paesi in via di sviluppo 153x97 - Verso l'inattivazione dei patogeni dei globuli rossi e di tutto il sangue obiettivo del DNA/RNA virale: progettazione, tecnologie e prospettive future per i paesi in via di sviluppo

11 ottobre 2017

Verso l’inattivazione dei patogeni dei globuli rossi e di tutto il sangue obiettivo del DNA/RNA virale: progettazione, tecnologie e prospettive future per i paesi in via di sviluppo

Vengono raccolti annualmente oltre 110 milioni di sangue. La necessità di prodotti sanguigni è maggiore nei paesi in via di sviluppo, ma così è anche il rischio di contrarre un’infezione trasmessa dalla trasfusione. Senza un efficace screening dei donatori/test virali e una tecnologia di inattivazione patogena convalidata, il rischio di infezioni trasmesse dalla trasfusione è […]

emoderivati 153x97 - Ritiro lotti di prodotti emoderivati della ditta Kedrion per sospetta contaminazione da prioni

4 ottobre 2017

Ritiro lotti di prodotti emoderivati della ditta Kedrion per sospetta contaminazione da prioni

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha recentemente disposto, a titolo cautelativo, il ritiro su tutto il territorio nazionale di alcuni lotti di emoderivati della ditta Kedrion dopo la segnalazione di un caso di sospetta malattia di Creutzfeuld Jacob in un donatore di sangue. Gli emoderivati interessati sono le immunglobuline e l’albumina, prodotti usati frequentemente negli […]