Proteina Prionica 370x280 - Caratteristiche epidemiologiche della malattia da prioni

Caratteristiche epidemiologiche della malattia da prioni

In assenza di trattamenti specifici per la malattia da prioni, spesso associata a disordini neurodegenerativi con esito fatale nell’uomo, soltanto una sorveglianza vigile può essere impiegata per il controllo e la prevenzione della trasmissione sia per via inter umana che come zoonosi.

Per tale ragione sin dal 1993 molteplici sistemi di sorveglianza sono stati elaborati in diversi Paesi e si è resa necessaria la definizione di procedure diagnostiche sempre più sensibili e specifiche e dunque il più possibile accurate, attraverso il coinvolgimento di un crescente numero di clinici ed esperti. Gli autori passano in rassegna le caratteristiche epidemiologiche di varie forme di malattia da prioni e le strategie di sorveglianza impiegate in varie regioni al fine di un miglior controllo della diffusione.


Infectious Diseases of Poverty  2016 Jun 2;5(1):47.

Epidemiological characteristics of human prion diseases

Cao Chen and Xiao-Ping Dong

Altre notizie della sezione

emoderivati 2 153x97 - Creutzfeldt Jakob variante e trasfusione di emoderivati: ci sono ulteriori casi?

1 novembre 2016

Creutzfeldt Jakob variante e trasfusione di emoderivati: ci sono ulteriori casi?

Uno studio inglese condotto retrospettivamente su 177 casi di Creutzfeldt Jakob variante (vCJD) diagnosticati nel Regno Unito fino al 1 Febbraio 2014 si prefigge l’obiettivo di valutare la eventuale correlazione della malattia da infezione prionica con la trasfusione di emoderivati. Dei 177 pazienti in studio solo 15 negli anni precedenti avevano ricevuto delle trasfusioni; di […]

trasfusione 153x97 - Dieci anni di follow-up di due coorti, con un aumento del rischio di variante CJD: donatori di individui che in seguito hanno sviluppato variante CJD e altri riceventi plasma derivati da parte di questi donatori a rischio

10 ottobre 2016

Dieci anni di follow-up di due coorti, con un aumento del rischio di variante CJD: donatori di individui che in seguito hanno sviluppato variante CJD e altri riceventi plasma derivati da parte di questi donatori a rischio

Estratto Background La trasmissione della variante della malattia di Creutzfeldt-Jakob (vCJD) attraverso la trasfusione di sangue ha provocato tre morti e una infezione asintomatica. Sulla base di queste evidenze, gli individui risultati con un maggior rischio di vCJD sono quelli che hanno ricevuto emoderivati da  individui che in seguito hanno sviluppato vCJD , o mediante […]

gran bretagna Haemosafety 153x97 - La Creutzfeldt Jakob Disease e le emotrasfusioni: dati epidemiologici dal Regno Unito

21 gennaio 2016

La Creutzfeldt Jakob Disease e le emotrasfusioni: dati epidemiologici dal Regno Unito

La Creutzfeldt Jakob disease (CJD) è una malattia neurodegenerativa legata ai prioni attualmente intrattabile e fatale. Esiste in 3 principali forme: quella sporadica  (sCJD), quella variante (vCJD) e quella familiare (fCJD). In particolare la variante della CJD (vCJD) è la forma zoonotica dell’ encefalopatia spongiforme bovina. Essa è stata ampiamente studiata in UK riscontrando 3 […]