Co-infezione da HIV ed HHV8 nel mondo: una review e meta-analisi sistematica

L’infezione da HIV è un importante fattore di rischio per lo sviluppo di sarcoma di Kaposi (KS), ma non è chiaro se le persone sieropositive sono ad aumentato rischio di co-infezione con herpesvirus umano 8 (HHV-8), la causa infettiva di KS. In questo lavoro è stata effettuata una ricerca sistematica della letteratura fino al dicembre 2012 e incluso studi che riportano la siero prevalenza di infezione da HHV-8 nei soggetti HIV sieropositivi e HIV-negativi. Sono stati inclusi 93 studi con 58,357 partecipanti provenienti da 32 paesi dell’Africa sub-sahariana, Nord e Sud America, Europa, Asia e Australia. Nel complesso, le persone sieropositive avevano più probabilità di essere HHV-8 sieropositive rispetto alle persone HIV-negative (OR 1,99, 95% intervallo di confidenza [CI] 1,70-2,34) con una notevole eterogeneità tra gli studi (I (2) 84%).

L’associazione è stata più forte negli uomini che hanno rapporti sessuali con altri uomini (MSM, OR 3.95, 95% CI 2,92-5,35), nei pazienti con emofilia (OR 3.11, 95% CI 1,19-8,11), e nei bambini (OR 2.45, 95% CI 1.58 -3,81), ma più debole in eterosessuali che hanno comportamenti sessuali a basso rischio (OR 1.42, 95% CI 1,16-1,74) o ad alto rischio (OR 1,66, 95% CI 1,27-2,17), le persone che si iniettano droghe (OR 1,66 , 95% CI 1,28-2,14), e le donne in gravidanza (OR 1.68, 95% CI 1,15-2,47), valore di p per l’interazione <0.001. In conclusione, l’infezione da HIV è associata ad un aumento HHV-8 sieroprevalenza in tutti i gruppi di popolazione in esame. E ‘necessaria una migliore comprensione della trasmissione HHV-8 in gruppi di età e con comportamenti diversi per sviluppare strategie per prevenire la trasmissione di HHV-8


Int J Cancer. 2016 Jan 1;138(1):45-54. doi: 10.1002/ijc.29687. Epub 2015 Jul 28.

HIV and human herpesvirus 8 co-infection across the globe: Systematic review and meta-analysis.

Rohner E1, Wyss N1, Heg Z1, Faralli Z1, Mbulaiteye SM2, Novak U3, Zwahlen M1, Egger M1,4, Bohlius J1.