Sacca sangue 370x280 - Danni da trasfusione, proroga di un anno per il risarcimento

Danni da trasfusione, proroga di un anno per il risarcimento

Il decreto milleproroghe ha fatto slittare di un anno, al 31 dicembre 2018, il termine entro cui devono essere versati dallo Stato i risarcimenti ai soggetti che hanno subito danni in seguito a trasfusioni con sangue infetto o plasmaderivati infetti.

Il motivo di questa proroga è l’altissimo numero di risarcimenti richiesti, oltre 4000 domande negli ultimi 3 anni. Si ricorda che il decreto prevede un risarcimento di 100000 euro a persona danneggiata.

Altre notizie della sezione

trasfusioni sorveglianza 153x97 - Infezione da epatite B occulta e rischio di trasmissione mediante trasfusione

20 novembre 2017

Infezione da epatite B occulta e rischio di trasmissione mediante trasfusione

Nonostante da anni ci sia la disponibilità di un vaccino e nonostante lo sviluppo continuo di trattamenti antivirali, l’infezione persistente del virus dell’epatite B (HBV) rimane un importante problema di salute pubblica globale. Si stima che più di due miliardi di persone in tutto il mondo siano state in contatto con il virus in un […]

sorveglianza west nile 153x97 - Stato dell’arte sulla sorveglianza della circolazione del West Nile virus in Italia e metodi di prevenzione precoce del rischio trasfusionale

17 novembre 2017

Stato dell’arte sulla sorveglianza della circolazione del West Nile virus in Italia e metodi di prevenzione precoce del rischio trasfusionale

Il virus del Nilo occidentale (WNV) è un arbovirus trasmesso il più delle volte attraverso le punture di zanzara, ma che in alcuni casi particolari può anche essere trasmesso attraverso trapianto di organi, trasfusioni di sangue, pratiche di laboratorio e dalla madre al feto durante la gravidanza. Le zanzare acquisiscono l’infezione nutrendosi del sangue di […]

Donatore di sangue 153x97 - Come possiamo gestire i donatori e i destinatari di sangue dopo un risultato di screening positivo di Zika?

11 novembre 2017

Come possiamo gestire i donatori e i destinatari di sangue dopo un risultato di screening positivo di Zika?

Il virus Zika (ZIKV) è un flavivirus dalle zanzare che è il fulcro di una pandemia in corso. ZIKV è notevole per la sua grave sequela neurologica nei bambini nati da madri infettate. Alti tassi di infezione subclinica, come dimostra la constatazione di RNA ZIKV nei donatori asintomatici, suscitano preoccupazioni di rischio per l’approvvigionamento di […]