database 1 370x280 - Sviluppo di un database multisistema di sorveglianza per le infezioni trasmesse per trasfusione tra i donatori di sangue negli stati uniti

Sviluppo di un database multisistema di sorveglianza per le infezioni trasmesse per trasfusione tra i donatori di sangue negli stati uniti

La frequenza dei risultati dei test positivi per le infezioni trasmesse per trasfusione (TTIs) tra i donatori di sangue è un indice importante della sicurezza; un adeguato monitoraggio è fondamentale, in particolare quando ci sono cambiamenti nelle procedure che interessano l’idoneità del donatore. Sono stati esaminati tre sistemi di grandi dimensioni di sorveglianza del sangue e definiti i criteri di monitoraggio dei donatori risultati positivi ai test per il virus dell’epatite B (HBV), del virus dell’epatite C (HCV), del virus dell’immunodeficienza umana (HIV) e del virus T-linfotropico dell’uomo (HTLV). Inoltre, sono state prese le informazioni su ogni donazione, tra cui anche l’origine demografica dei donatori stessi. I dati combinati sono stati analizzati per caratterizzare l’epidemiologia delle TTIs per persona,  per luogo e tempo. Sono stati raccolti dati di 14,8 milioni di donazioni tra il 2011 al 2012, che rappresentano oltre il 50 % delle scorte di sangue degli Stati Uniti.  I risultati hanno dimostrato che le TTIs più frequentemente variavano per età del donatore e  posizione di residenza. E’ stato dimostrato inoltre che le fluttuazioni osservate possono essere secondarie a variazioni demografiche dei donatori di sangue, piuttosto che necessariamente all’ impatto immediato della modifica delle procedure di selezione.


Transfusion. 2016 Aug 25. doi: 10.1111/trf.13759. [Epub ahead of print]

Development of a multisystem surveillance database for transfusion-transmitted infections among blood donors in the United States.

Dodd RY1, Notari EP1, Nelson D1, Foster GA2, Krysztof DE2, Kaidarova Z3, Milan-Benson L4, Kessler DA4, Shaz BH4, Vahidnia F3, Custer B3,5, Stramer SL2; NHLBI Retrovirus Epidemiology Donor Study (REDS)-II

Altre notizie della sezione

ISS 3692 01894 153x97 - Valutazioni delle tecnologie sanitarie di riduzione dei patogeni applicato al plasma per uso clinico.

5 settembre 2016

Valutazioni delle tecnologie sanitarie di riduzione dei patogeni applicato al plasma per uso clinico.

L’evidenza clinica esistente dimostra che la trasfusione di emocomponenti sta diventando sempre più sicura tuttavia, il rischio di trasmissione di agenti patogeni conosciuti e sconosciuti, persiste ancora. Le tecnologie per la riduzione degli agenti patogeni possono offrire un nuovo strumento per aumentare la sicurezza del sangue. Lo studio è nato dalla collaborazione tra il Centro […]

ISS 12471 00027 1 153x97 - Una rassegna delle principali preoccupazioni circa le politiche di sicurezza in cinque Paesi Occidentali

2 settembre 2016

Una rassegna delle principali preoccupazioni circa le politiche di sicurezza in cinque Paesi Occidentali

La disponibilità di metodiche sempre più raffinate in grado di garantire una maggiore sicurezza dei prodotti emoderivati focalizza l’attenzione degli esperti sulla effettiva necessità di applicazione delle stesse, tenuto conto da un lato degli alti costi e dall’altro della scarsa evidenza di un reale beneficio in molti casi ad esse associato. Si rende pertanto necessario […]

australia 153x97 - Rischio di trasmissione dell’epatite E attraverso gli emoderivati nei viaggiatori australiani

30 agosto 2016

Rischio di trasmissione dell’epatite E attraverso gli emoderivati nei viaggiatori australiani

Nei Paesi sviluppati l’infezione da virus dell’epatite E (HEV) avviene per la maggior parte dei casi in viaggiatori in aree dove il virus è endemico. La trasmissione del virus dell’epatite E è possibile anche attraverso gli emoderivati. Per minimizzare questo rischio, in Australia i pazienti con diagnosi di HEV sono sospesi dalla possibilità di donazione […]