c 370x280 - Sicurezza del sangue, emoderivati e plasmaderivati

Sicurezza del sangue, emoderivati e plasmaderivati

La possibilità che le malattie da prioni possano essere trasmesse attraverso le componenti del sangue e/o i prodotti al plasma è chiaramente dimostrata dal rilievo dell’accumulo di prioni nel tessuto linfoide periferico nei soggetti con diagnosi di vCJD. Una serie di studi sui tessuti dell’appendice, nel Regno Unito, ha dimostrato l’accumulo dei prioni in circa 1 su 2000 degli individui testati, così sollevando preoccupazione sulla possibilità di infezione subclinica legata a trasmissione di prodotti di origine umana, quali sangue, plasma, tessuti, e organi, oltre che da procedure interventistiche mediche e chirurgiche, con conseguente potenziale infezione della popolazione sana. Queste preoccupazioni hanno prodotto significativi cambiamenti nei criteri di selezione dei donatori a livello internazionale, nella lavorazione del sangue nel Regno Unito, con l’introduzione della leucodeplezione, e nell’uso del plasma destinato al frazionamento.
L’autore discute inoltre degli sforzi in corso per lo sviluppo di test per l’identificazione della variante subclinica CJD e dei filtri usati per la riduzione della carica prionica nei componenti del sangue, tecnologie che non hanno tuttavia raggiunto l’implementazione clinica nella routine.


Sciencedirect, Handbook of Clinical Neurology, 2018

Safety of blood, blood derivatives, and plasma-derived products

Marc L.Turner

Altre notizie della sezione

k 153x97 - Encefalopatia spongiforme trasmissibile: una rassegna storica

5 luglio 2018

Encefalopatia spongiforme trasmissibile: una rassegna storica

Interessantissima ricostruzione storica della scoperta e dello sviluppo delle conoscenze dell’encefalopatia spongiforme trasmissibile, che gli autori raccontano a partire dalla scoperta del Kuru in Nuova Guinea, sino all’ipotesi dell’errato dispiegamento della proteina prionica. Sciencedirect, Handbook of Clinical Neurology, 2018 Human transmissible spongiform encephalopathies: historic view. David M.Asher, Luisa Gregori

p 153x97 - Disordini Prion-like ed encefalopatie spongiformi trasmissibili: una panoramica sugli aspetti meccanicistici

2 luglio 2018

Disordini Prion-like ed encefalopatie spongiformi trasmissibili: una panoramica sugli aspetti meccanicistici

Le malattie da prioni (encefalopatie spongiformi trasmissibili – TSEs) sono un gruppo di malattie neurodegenerative fatali che colpiscono diverse specie di mammiferi. L’agente causale è una proteina prionica associata alla malattia (PrPd), che rappresenta la conformazione aberrante, ricca di fogli β ed autopropagante, della proteina prionica cellulare (PrPC), caratterizzata da proprietà neurotossiche e soggette a […]

prioni 153x97 - Caratteristiche epidemiologiche della malattia da prione nell’uomo

28 giugno 2018

Caratteristiche epidemiologiche della malattia da prione nell’uomo

Le malattie da prioni umani sono un gruppo di disturbi neurodegenerativi trasmissibili, progressivi e invariabilmente fatali, che includono Kuru, malattia di Creutzfeldt-Jakob (CJD), sindrome di Gerstmann-Sträussler-Scheinker e insonnia familiare fatale. Le malattie da prioni umani colpiscono ogni anno circa 1-2 persone per milione in tutto il mondo. Non sono ancora disponibili specifici interventi terapeutici e […]