Encefalopatia Spongiforme Bovina 370x280 - La gestione Canadese dell’Encefalopatia Spongiforme Bovina in una prospettiva storica e scientifica, periodo 1990-2014

La gestione Canadese dell’Encefalopatia Spongiforme Bovina in una prospettiva storica e scientifica, periodo 1990-2014

Le politiche sanitarie Canadesi hanno per molto tempo ignorato la rilevanza dell’encefalopatia spongiforme bovina (BSE), considerandola esclusivamente come un quadro di interesse veterinario e trascurando in  qualche modo la rilevanza che l’infezione prionica assume quando trasmessa all’uomo, nel quale è responsabile della malattia di Creutzfeldt-Jakob. La gestione del problema è pertanto spesso risultata incompleta e non tempestiva, ricordando la fallimentare esperienza inglese sulla BSE. Un recente caso di infezione, descritto nel bovino nel febbraio del 2015, ha riacceso in Canada il dibattito circa la necessità di stilare delle linee guida comportamentali per la gestione del problema, anche alla luce dei dati relativi al management dei casi di BSE del periodo 1990-2014.


 

Can J Neurol Sci. 2015 Nov;42(6):472-81.

The Canadian Management of Bovine Spongiform Encephalopathy in Historical and Scientific Perspective, 1990-2014.

Quimby AEShamy MC.

Altre notizie della sezione

albumina haemosafety 153x97 - Capacità di rimozione prionica dei processi produttivi delle proteine plasmatiche: una raccolta dati ottenuta dal PPTA.

17 novembre 2015

Capacità di rimozione prionica dei processi produttivi delle proteine plasmatiche: una raccolta dati ottenuta dal PPTA.

Questo articolo riporta i dati ottenuti da differenti studi circa l’eliminazione prionica nelle singole fasi di produzione, considerate singolarmente o in combinazione, riscontrando, nei singoli step, modalità di rimozione valide ed anche complementari tra loro, con risultati sovrapponibili tra le varie casistiche.

donazione sangue Haemosafety 153x97 - Gestione delle segnalazioni di donatori con infezione da Creutzfeldt-Jakob (informazione acquisita post donazione).

9 novembre 2015

Gestione delle segnalazioni di donatori con infezione da Creutzfeldt-Jakob (informazione acquisita post donazione).

L’adozione di misure di profilassi dell’infezione prionica estremamente restrittive rischia di compromettere  la disponibilità di prodotti emoderivati salvavita per i pazienti, in nome di un  rischio di trasmissione che resta, sulla base delle evidenze scientifiche, soltanto ipotetico. Tuttavia, al fine di preservare il paziente, le autorità impongono alcune accortezze quali il ritiro dei lotti di […]

plasma Haemosafety 153x97 - Gestione del rischio di trasmissione iatrogena della malattia Creutzfeldt-Jakob in Regno Unito.

9 novembre 2015

Gestione del rischio di trasmissione iatrogena della malattia Creutzfeldt-Jakob in Regno Unito.

Nel Regno Unito 77 casi di Creutzfeldt-Jakob (CDJ) sono risultati di natura iatrogena ed in particolare connessi con l’impiego di emoderivati. Un Panel di esperti ha disposto per la Gran Bretagna una serie di misure preventive, compresi il ritiro dal commercio di lotti di prodotto a rischio o la messa in quarantena della strumentazione chirurgica. […]