s 370x280 - Trasmissibilità interspecie dei coronavirus: un nuovo pericolo della trasmissione attraverso i suini?

Trasmissibilità interspecie dei coronavirus: un nuovo pericolo della trasmissione attraverso i suini?

I coronavirus mostrano una propensione alla trasmissione interspecie, di cui sono esempi significativi i coronavirus della SARS e MERS. Il deltacoronavirus suino (PDCoV), virus identificato nel 2012, è un enteropatogeno comune dei suini, a distribuzione globale, la cui la storia evolutiva è sconosciuta. Il PDCoV appartiene al genere Deltacoronavirus, che comprende prevalentemente il CoV aviaria. L’analisi filogenetica suggerisce che la PDCoV abbia avuto origine in tempi relativamente recenti da un evento di commutazione dell’ospite tra uccelli e mammiferi. La comprensione del coinvolgimento dei recettori di PDCoV può far luce su un fenomeno così rilevante. Gli autori dimostrano che PDCoV impiega l’aminopeptidasi N (APN) ospite come recettore di entrata e interagisce con APN tramite il dominio B della sua proteina spike (S). Il legame di PDCoV a un sito conservato interspecie su APN può facilitare la trasmissione diretta di PDCoV a specie non-reservoir, compreso l’uomo, attuando così un meccanismo che ha permesso ad un virus ancestrale a PDCoV, di violare la barriera interspecie tra uccelli e mammiferi.
Ciò spiega la trasmissione cross-host tra specie lontane e richiede studi e programmi di sorveglianza dei deltacoronavirus, anche in potenziali reservoir finora non considerati tali, quale l’uomo.


PNAS Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America, May 14, 2018

Broad receptor engagement of an emerging global coronavirus may potentiate its diverse cross-species transmissibility

Wentao Li, Ruben J. G. Hulswit, Scott P. Kenney, Ivy Widjaja, Kwonil Jung, Moyasar A. Alhamo, Brenda van Dieren, Frank J. M. van Kuppeveld, Linda J. Saif, and Berend-Jan Bosch

Altre notizie della sezione

hev hepatitis e 153x97 - Epatite E nei donatori di sangue: è allarme?

4 giugno 2018

Epatite E nei donatori di sangue: è allarme?

Il direttore del Centro Nazionale Sangue, dott. Giancarlo Liumbruno, è intervenuto direttamente in merito alla recente segnalazione di un’elevata percentuale di positività per l’epatite E nei donatori si sangue della provincia di L’Aquila.  Questo dato è verosimilmente legato al maggior consumo in questa area geografica di carne cruda di maiale, ad esempio le salsicce di […]

vaccino JPG 153x97 - Meningite: è nuovo allarme?

28 maggio 2018

Meningite: è nuovo allarme?

E’ deceduto recentemente a Firenze un paziente anziano per meningite C. Salgono così a 3 i decessi per meningite da meningococco C dall’inizio del 2018, su un totale di 5 casi di meningite, di cui 4 C. Nel 2017, su 17 casi, di cui 9 C, non c’era stato invece nessun decesso. Dopo questo episodio, […]

Grand Anse Beach Reunion Island 153x97 - Nuova emergenza infezione da virus Dengue

25 maggio 2018

Nuova emergenza infezione da virus Dengue

Il Centro Nazionale Sangue (CNS) ha diramato recentemente un avviso a tutti i Centri Trasfusionali italiani riguardante casi di infezione da virus Dengue segnalati nell’Isola francese della Riunione nell’Oceano indiano. Pertanto, i donatori italiani di ritorno da quelle zone a rischio saranno sospesi dalla donazione, in modo da evitare ogni possibile rischio di trasmissione di […]