irlanda 370x280 - Sieroprevalenza dell’infezione da HEV nei donatori di sangue Irlandesi

Sieroprevalenza dell’infezione da HEV nei donatori di sangue Irlandesi

In Europa la maggior parte di infezioni da virus dell’epatite E (HEV) è causato dal genotipo 3. La più alta prevalenza di positività anticorpale all’HEV nel nostro continente si riscontra in Olanda dove raggiunge il 27% dei donatori, seguita da Francia 23.6%;  Spagna con il 20%; Danimarca 19.8%;  Inghilterra e Galles con il 12%. Lo studio ha voluto ricercare la siero prevalenza dell’HEV nei donatori Irlandesi. Sono stati raccolti 1076 campioni provenienti da donazioni anonime effettuate nel 2012 e su tali campioni sono stati testati IgG anti HEV. 24985 campioni sono stati invece raccolti da dicembre 2013 a giugno 2014 e su questi è stato ricercato l’HEV- RNA. La siero prevalenza per IgG anti HEV si è attestata al 5.3% risultando più elevata nei donatori con età maggiore di 60 anni di genere maschile dove raggiungeva il 33.3%. L’HEV- RNA è stato riscontrato soltanto nello 0.02% (5 casi di cui 1 caso soltanto con anticorpi IgM anti HEV positivi). 4 dei 5 donatori viremici erano giovani tra i 18 e i 29 anni.

In conclusione la sieroprevalenza dell’HEV in Irlanda è comparabile se non inferiore al resto d’Europa. Il riscontro di campioni con viremia positiva per HEV ha portato il dipartimento di salute ad effettuare lo screening per l’HEV-RNA sui donatori.


Trasfusion 2016

Hepatitis E virus infection in the Irish blood donor population

Joan O’Riordan, Fiona Boland, Padraig Williams, Joe Donnellan, Boris M. Hogema,
Samreen Ijaz, and William G. Murphy

Altre notizie della sezione

02E98889 153x97 - L’infezione occulta da HCV: lo stato corrente delle conoscenze

1 agosto 2016

L’infezione occulta da HCV: lo stato corrente delle conoscenze

Con una storia clinica di circa 11 anni, l’infezione occulta da HCV (OCI) può essere considerata un tipo occulto di Epatite C cronica. Evidenze suggeriscono che sembra essere necessario considerare OCI in questi gruppi ad alto rischio. In questo articolo viene suggerito che test diagnostici alternativi dovrebbero essere applicati e che vi è la necessità […]

Hepatitis C 153x97 - Oltre 51.000 trattamenti con i nuovi antivirali diretti anti-epatite C intrapresi in Italia

22 luglio 2016

Oltre 51.000 trattamenti con i nuovi antivirali diretti anti-epatite C intrapresi in Italia

Aggiornamenti sui trattamenti in Italia con i nuovi farmaci ad azione antivirale diretta di seconda generazione (DAAs) per la cura dell’epatite C cronica

haemosafety ebola 153x97 - Un caso inusuale di meningoencefalite da recidiva tardiva di virus Ebola

12 luglio 2016

Un caso inusuale di meningoencefalite da recidiva tardiva di virus Ebola

Migliaia sono i sopravvissuti all’epidemia da virus Ebola esplosa nel 2014 nell’Africa occidentale, ma, considerata la limitata diffusione a paesi con scarse risorse, l’intero spettro delle complicanze non è stato ancora adeguatamente documentato. Nel numero di Lancet di Maggio 2016 Jacobs e coll. riportano un caso di recidiva tardiva di Ebola in una paziente già […]