indonesia 370x280 - Polimorfismi genetici di HLA-DP e ANTI-HBC isolati sono importanti sottogruppi di infezione da epatite B occulta nei donatori di sangue indonesiani

Polimorfismi genetici di HLA-DP e ANTI-HBC isolati sono importanti sottogruppi di infezione da epatite B occulta nei donatori di sangue indonesiani

L’infezione da epatite B occulta (OBI) è definita come presenza di DNA di virus dell’epatite B (HBV) nel siero e/o nel fegato in individui HBsAg-negativi. L’OBI è associato al rischio di trasmissione virale, specialmente nei paesi in via di sviluppo rappresentando una patologia epatica ad evoluzione progressiva e in alcuni casi con riattivazione in pazienti immunosoppressi. L’obiettivo di questo studio è stato quello di valutare la relazione di OBI con i polimorfismi a singolo nucleotide HLA-DP (SNP) che codificano i siti di legame con l’antigene per la risposta immunitaria.
Lo studio ha arruolato 456 donatori di sangue sani indonesiani HBsAg negativi.

CONCLUSIONE: Lo studio ha messo in evidenze i probabili fattori predittivi per la determinazioni di OBI. E’ stato rilevato che le varianti genetiche di HLA-DP e la presenza di anti-HBc sono importanti elementi predittivi di infezione da OBI nei donatori di sangue indonesiani.


Virol J. 2017 Oct 23;14(1):201. doi: 10.1186/s12985-017-0865-7.

Genetic polymorphisms of HLA-DP and isolated anti-HBc are important subsets of occult hepatitis B infection in Indonesian blood donors: a case-control study.

Mardian Y1,2, Yano Y3,4, Wasityastuti W5, Ratnasari N2, Liang Y6, Putri WA1, Triyono T7, Hayashi Y1,6.

Altre notizie della sezione

shutterstock 209980906 153x97 - Rilevazione di mutanti HBsAg nella popolazione di donatori di sangue del Pakistan

18 gennaio 2018

Rilevazione di mutanti HBsAg nella popolazione di donatori di sangue del Pakistan

L’infezione da virus dell’epatite B (HBV) continua ad essere uno dei principali problemi sanitari in Pakistan, colpendo oltre 6 milioni di persone. In Pakistan, lo screening HBV nella maggior parte delle banche del sangue viene eseguito mediante dispositivi di rilevamento rapido o test ELISA. Questi test sono progettati per rilevare l’HBsAg, ma potrebbero non rilevare […]

test 153x97 - Uso di test ANTI-HBC supplementari in donatori che mostrano risultati reattivi non discriminanti nel test dell'acido nucleico multiplex

16 gennaio 2018

Uso di test ANTI-HBC supplementari in donatori che mostrano risultati reattivi non discriminanti nel test dell’acido nucleico multiplex

La Croce Rossa coreana ha iniziato il test di amplificazione degli acidi nucleici (NAT) per HIV e HCV nel febbraio 2005 e ha aggiunto l’HBV NAT a partire da giugno 2012. L’attuale sistema NAT utilizza un test multiplex per il rilevamento simultaneo di HBV DNA, HCV RNA e HIV-1 RNA. Per i campioni reattivi nel […]

plasma 2 153x97 - Lo stato attuale degli eventi avversi riportati in emofilia

3 gennaio 2018

Lo stato attuale degli eventi avversi riportati in emofilia

La sostituzione del fattore di coagulazione mancante è il cardine del trattamento dell’emofilia. Mentre storicamente molti pazienti con emofilia erano infetti da virus trasmissibili per via ematica trasmessi attraverso prodotti derivati dal plasma, oggigiorno la formazione di alloanticorpi contro il fattore di coagulazione mancante è il principale evento avverso del trattamento. Questo documento fornisce una […]