Dati aggiornati sulla prevalenza dell’infezione da HBV e HCV nei paesi della Comunità Europea

Un gruppo di ricercatori olandesi, in collaborazione con l’European Centre for Disease Prevention and Control, ha di recente pubblicato una revisione della letteratura per aggiornare i dati di prevalenza dell’infezione da virus epatitici B e C (HBV e HCV) nei paesi della Comunità Europea (CE). Hanno pertanto preso in esame gli studi pubblicati tra il 2005 ed il 2015 riportanti la prevalenza di HBsAg e anticorpi anti-HCV nella popolazione generale, nei donatori di sangue o nelle donne gravide.

Sono risultati disponibili dati su 13 nazioni, sia per HBV che per HCV, come rappresentato nella Figura. La prevalenza di HBsAg si attesta tra lo 0.1% e il 4.4%, con una stima complessiva per la CE di 0.9% (95% CI 0.7-1.2), corrispondente a 4.7 milioni di casi. Per l’HCV, la prevalenza varia tra 0.1% e 5.9%, che porta ad una stima globale dell’1.1% (95% CI 0·9-1·4), pari a circa 5.6 milioni di soggetti anti-HCV-positivi nella CE. Pur emergendo un’ampia variabilità tra le diverse nazioni, nel complesso la prevalenza di HBV e HCV risulta bassa nella CE, rispetto ad altre regioni del mondo.

Si rileva in molti paesi una tendenza a riduzione della prevalenza di HBV grazie ai programmi di prevenzione primaria (screening antenatale e vaccinazione), mentre il lieve incremento registrato in alcuni casi è probabilmente legato ai movimenti migratori. Per l’HCV si rilevano dati in incremento, in particolare per i paesi dell’Europa Meridionale e Orientale. In questo caso sembra però trattarsi per lo più di una maggiore accuratezza degli studi relativi a queste nazioni.

Figura: Differente prevalenza di HBsAg (sinistra) e anti-HCV (destra) nella popolazione generale adulta dei paesi della Comunità Europea secondo gli studi pubblicati tra il 2005 e 2015.


Epidemiol Infect. 2017;145(14):2873-2885. doi: 10.1017/S0950268817001947.

Current prevalence of chronic hepatitis B and C virus infection in the general population, blood donors and pregnant women in the EU/EEA: a systematic review.

Hofstraat SHI, Falla AM, Duffell EF, Hahné SJM, Amato-Gauci AJ, Veldhuijzen IK, Tavoschi L.