w 370x280 - Infezioni emergenti in Italia: il punto della situazione dell’estate 2018

Infezioni emergenti in Italia: il punto della situazione dell’estate 2018

E’ stato recentemente pubblicato un interessante documento prodotto dalla collaborazione tra il Centro di Referenza Nazionale per lo studio e l’accertamento delle malattie esotiche (CESME) e l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) sui risultati della sorveglianza integrata in Italia nei confronti dei virus West Nile e Usutu. Leggendo il documento si scopre l’impressionante diffusione del virus, soprattutto nel Nord Italia, con centinaia di casi umani accertati nell’estate 2018.


Allegato: Documento ISS-CESME

Altre notizie della sezione

s 153x97 - Politiche di messa in sicurezza del sangue: i programmi precauzionali dovrebbero essere forse adottati con cautela?

14 settembre 2018

Politiche di messa in sicurezza del sangue: i programmi precauzionali dovrebbero essere forse adottati con cautela?

Sebbene il rischio di trasmissione di infezioni attraverso donazioni ed emotrasfusioni sia attualmente molto basso gli autori ribadiscono tuttavia il rischio infettivo persistente associato a patogeni emergenti come prioni, Virus quali Dengue, Chikungunya, West Nile and Zika. In Italia dopo l’introduzione di strategie di sorveglianza di malattie da vettori, viene proposto, tra le altre strategie, […]

e 153x97 - Uno studio retrospettivo a livello nazionale sulla prevalenza di infezione da virus dell’epatite E nei donatori italiani

13 settembre 2018

Uno studio retrospettivo a livello nazionale sulla prevalenza di infezione da virus dell’epatite E nei donatori italiani

Gli autori propongono un’analisi retrospettiva sulla prevalenza di infezione da virus dell’epatite E (HEV) sui donatori di tutto il territorio nazionale nel periodo 2015-2016. Quella da HEV rappresenta un’infezione lieve ed autolimitantesi; tuttavia essa può risultare responsabile di quadri clinici più rilevanti (cirrosi epatica) quando ad essere colpiti sono soggetti immunocompromessi. Su oltre 10.000 campioni […]

c 153x97 - La positività della sierologia per Flavivirus veicolati dai mosquitos nei cani da caccia in Campania

9 settembre 2018

La positività della sierologia per Flavivirus veicolati dai mosquitos nei cani da caccia in Campania

I cani potrebbero rappresentare un target per monitorare la diffusione dei Flavivirus nella popolazione. Uno studio di sieroprevalenza condotto su n 183 cani da caccia in Campania ha rilevato con metodica ELISA n 74 positività di cui 24 per Usutu Virus (prevalenza del 13.11 %) e nessuna positività per West Nile. In PCR non è […]