malattia di chagas haemosafety 370x280 - La malattia di Chagas e la medicina trasfusionale: la situazione attuale nei paesi non endemici.
La malattia di Chagas è un’infezione causata dal protozoo Trypanosoma cruzi e veicolata da una particolare specie di cimici ematofaghe, le cimici triatomine.

La malattia di Chagas e la medicina trasfusionale: la situazione attuale nei paesi non endemici.

E’ il titolo di questa interessante rassegna dedicata alla malattia di Chagas, un’infezione causata dal protozoo Trypanosoma cruzi e veicolata da una particolare specie di cimici ematofaghe (nella foto), le cimici triatomine. La malattia, endemica nel centro e sud America, è particolarmente insidiosa dal momento che le maggior delle persone infette risulta asintomatica. Questa patologia riveste un ruolo molto importante anche dal punto di vista trasfusionale, essendovi la possibilità di trasmissione attraverso la donazione di sangue. Gli autori analizzano le caratteristiche epidemiologiche, cliniche e diagnostiche di questa malattia infettiva, focalizzandosi sui paesi non endemici (tra cui l’Italia) e sulle misure preventive adottate.


Angheben A, Boix L, Buonfrate D, Gobbi F, Bisoffi Z, Pupella S, Gandini G, Aprili G.

Chagas disease and transfusion medicine: a perspective from non-endemic countries.

Blood Transfus 2015;13:540-5.

Altre notizie della sezione

1280px Ebola Virus TEM PHIL 1832 lores 153x97 - Emergenza Ebola e donazioni di sangue

17 ottobre 2014

Emergenza Ebola e donazioni di sangue

Il Centro Nazionale Sangue ha emanato a tutti i Servizi Trasfusionali una direttiva riguardo il rischio di trasmissione del virsu Ebola con le donazioni di sangue ed e donazioemocomponenti. I donatori che si recano in aree endemiche o vengono a contato con malati di Ebola vengono sospesi dalle donazioni di sangue ed emocomponenti per 60 […]

1280px Ebola Virus TEM PHIL 1832 lores 153x97 - Emergenza Ebola

3 settembre 2014

Emergenza Ebola

Da Marzo 2014 è in corso una epidemia di malattia da virus Ebola (Evd) in Africa occidentale. I primi casi segnalati si sono verificati nella regione della Guinea sud-orientale, vicino al confine con la Liberia e la Sierra Leone.

peste bubbonica haemosafety 153x97 - La Cina mette sotto isolamento 30000 persone dopo un caso mortale di peste bubbonica.

28 luglio 2014

La Cina mette sotto isolamento 30000 persone dopo un caso mortale di peste bubbonica.

Circa un terzo  della popolazione della cittadina di Yumen, situata nel nord-ovest della Cina e che conta circa 100000 abitanti, è stata messa in isolamento dopo il rscontro di un caso mortale di peste bubbonica. Anche se le autorità cinesi minimizzano, dicendo che le epidemie di peste bubbonica in Cina sono estremamante rare, tuttavia l’allerta e la preoccupazione rimangono […]