virus 0 370x275 - Le infezioni virali: Epidemiologia e trattamento

Le infezioni virali: Epidemiologia e trattamento

Numerosi patogeni virali possono essere trasmessi attraverso il sangue. La maggior parte dei virus,  infatti,  si diffonde nell’organismo ospite trasportato dal circolo  ematico (viremia) per raggiungere il suo organo bersaglio. Il grado di sicurezza trasfusionale garantito dall’azione combinata della selezione clinico-anamnestica dei donatori volontari, periodici e non remunerati, e dei metodi sierologici e di amplificazione genomica per lo screeening delle infezioni trasmissibili è in questo momento molto elevato.

Il rischio di trasmissione con la terapia trasfusionale d’infezioni da virus dell’epatite B, dell’epatite C e dell’HIV è progressivamente diminuito nel corso degli ultimi decenni grazie all’introduzione di numerose strategie di prevenzione. La fase finestra, cioè il divario temporale che va dal momento del contagio a quello della sieroconversione, durante la quale un donatore infetto può avere una viremia elevata in assenza di segni e/o sintomi d’infezione, è, infatti, stata notevolmente ridotta dall’azione combinata delle misure sopra ricordate.

leggi tutto

trial clinico Haemosafety 153x97 - Virus dell'epatite E: progressi e sfide

23 febbraio 2018

Virus dell’epatite E: progressi e sfide

Almeno 20 milioni di infezioni da virus dell’epatite E (HEV) si verificano ogni anno, con> 3 milioni di casi sintomatici e ~ 60.000 morti. L’epatite E è generalmente auto-limitante, con un tasso di mortalità dello 0,5-3% nei giovani adulti. Tuttavia, può causare fino al 30% di mortalità nelle donne in gravidanza nel terzo trimestre e […]

epatite ribbon 153x97 - Attuali dilemmi sulla trasmissione del virus dell'epatite E

22 febbraio 2018

Attuali dilemmi sulla trasmissione del virus dell’epatite E

I pazienti immunocompromessi sono particolarmente a rischio di sviluppare un’infezione da epatite cronica da virus dell’epatite E (HEV), che può causare una progressiva malattia epatica e cirrosi. Inoltre, il trattamento dell’infezione cronica da HEV in questi pazienti spesso include la riduzione della dose della terapia immunosoppressiva e questo può portare a gravi riacutizzazioni della condizione […]

popolazione asiatica 153x97 - Ulteriori conferme di efficacia e sicurezza della terapia antivirale diretta di combinazione in una popolazione asiatica con epatopatia cronica HCV-correlata ed emofilia

31 gennaio 2018

Ulteriori conferme di efficacia e sicurezza della terapia antivirale diretta di combinazione in una popolazione asiatica con epatopatia cronica HCV-correlata ed emofilia

La scoperta del virus dell’epatite C (HCV) risale al 1989. La quasi totalità dei pazienti con malattie emorragiche congenite trattata con plasma–derivati ‘non virus–inattivati’ prima della metà degli anni ottanta ha contratto l’infezione da HCV. Sebbene i dati derivati dal registro della Fondazione Coreana di Emofilia mostrino una graduale riduzione della siero–prevalenza dell’HCV dal 37.3% […]

EU flag 153x97 - Dati aggiornati sulla prevalenza dell’infezione da HBV e HCV nei paesi della Comunità Europea

12 gennaio 2018

Dati aggiornati sulla prevalenza dell’infezione da HBV e HCV nei paesi della Comunità Europea

Un gruppo di ricercatori olandesi, in collaborazione con l’European Centre for Disease Prevention and Control, ha di recente pubblicato una revisione della letteratura per aggiornare i dati di prevalenza dell’infezione da virus epatitici B e C (HBV e HCV) nei paesi della Comunità Europea (CE). Hanno pertanto preso in esame gli studi pubblicati tra il […]

hcv test 153x97 - Ulteriori evidenze di efficacia e sicurezza della terapia antivirale diretta di combinazione (ledipasvir-sofosbuvir e sofosbuvir-ribavirina) in pazienti con epatopatia cronica HCV-correlata e malattie emorragiche congenite

11 dicembre 2017

Ulteriori evidenze di efficacia e sicurezza della terapia antivirale diretta di combinazione (ledipasvir-sofosbuvir e sofosbuvir-ribavirina) in pazienti con epatopatia cronica HCV-correlata e malattie emorragiche congenite

Quasi tutti i pazienti con malattie emorragiche congenite trattati con plasma-derivati prima del 1987 hanno contratto l’infezione da virus dell’epatite C (HCV) e, di questi, circa i 2/3 anche co-infezione da HIV. La clearance spontanea dell’HCV si verifica piuttosto raramente, osservandosi cronicizzazione della patologia nel 75-85% dei pazienti infetti. Circa il 15% dei pazienti progredisce […]

Africa subsahariana 153x97 - Infezione da pegivirus umano (HPgV) nell'Africa sub-sahariana: una richiesta per un nuovo programma di ricerca

7 dicembre 2017

Infezione da pegivirus umano (HPgV) nell’Africa sub-sahariana: una richiesta per un nuovo programma di ricerca

Il virus umano pegivirus (HPgV) -formerly GB-C ha un impatto positivo sulla progressione della malattia da HIV che è stata descritta in più studi. Data l’elevata prevalenza dell’HIV nell’Africa sub-sahariana e la continua necessità di sopprimere la replicazione dell’HIV, questa revisione fornisce una panoramica completa dei dati esistenti sull’infezione da HPgV nell’Africa sub-sahariana, con particolare […]

nuovi farmaci antivirali 153x97 - Nuovi dati sui farmaci antivirali diretti (elbasvir/grazoprevir) nel trattamento dell’infezione da HCV nei pazienti con coagulopatie congenite

15 novembre 2017

Nuovi dati sui farmaci antivirali diretti (elbasvir/grazoprevir) nel trattamento dell’infezione da HCV nei pazienti con coagulopatie congenite

Prosegue la pubblicazione di studi di efficacia e sicurezza dei nuovi agenti antivirali diretti per la terapie dell’infezione da HCV in pazienti affetti da emofilia ed altre patologie emorragiche congenite, in cui la co-morbilità epatitica ha rappresentato la complicanza del trattamento con emocomponenti o emoderivati non virus-inattivati prima del 1985. Tali pazienti sono per la […]

Chikungunya test 153x97 - Dieci anni dall'ultimo focolaio di Chikungunya in Italia: la storia si ripete

10 novembre 2017

Dieci anni dall’ultimo focolaio di Chikungunya in Italia: la storia si ripete

La prevalenza di infezioni da Arbovirus (infezione da artropodi) è in aumento in tutto il mondo. Recentemente, nuovi cluster di casi autoctoni sono stati segnalati in paesi con climi temperati dove è presente il vettore competente. Questo scenario rappresenta una nuova minaccia per la medicina trasfusionale. La recente diffusione del virus Zika, nuovi focolai di […]