plasmodium falciparum 370x280 - Malaria. Trasfusione di sangue infetto all’Ospedale Cardarelli di Napoli
Il plasmodium della malaria mentre infetta i globuli rossi.

Malaria. Trasfusione di sangue infetto all’Ospedale Cardarelli di Napoli

Una sacca di sangue infetto da plasmodium falciparum (il principale agente eziologico della malaria) è stata trasfusa ad una giovane donna talassemica. Questo incredibile fatto è successo recentemente all’Ospedale Cardarelli di Napoli ed è stato possibile perché un donatore ha fornito una falsa dichiarazione, al momento della donazione, ai medici dell’unità mobile dell’AVIS, non dichiarando che era tornato da pochi giorni da un viaggio in Costa d’Avorio, dove la malaria è endemica.

Dal momento che il sangue non viene usualmente testato per la presenza del plasmodium, la trasfusione è risultata invitabile. Anche se fortunatamente la paziente non ha sviluppato la malattia , questo episodio, tuttavia, pone ancora una volta l’attenzione sulla sicurezza degli emocomponenti per quanto riguarda le infezioni emergenti, sempre più frequenti nel nostro paese.

Altre notizie della sezione

Chikungunya nel Lazio isolato il ceppo virale 153x97 - Chikungunya nel Lazio: isolato il ceppo virale

25 settembre 2017

Chikungunya nel Lazio: isolato il ceppo virale

L’istituto Spallanzani ha isolato il ceppo del virus Chikungunya responsabile dell’infezione nel Lazio. Si tratta del CHIKV/ITA/Lazio-INMI1-2017. Il virus è stato caratterizzato su base molecolare. La sequenza è stata depositata al National Center for Biotechnology Information, National Institute of Health, USA, e a breve sarà accessibile per la comunità scientifica. Intanto crescono i casi di […]

italia 153x97 - Chikungunya in Italia. L’OMS avverte: attenti alle zanzare in Italia

22 settembre 2017

Chikungunya in Italia. L’OMS avverte: attenti alle zanzare in Italia

L’OMS, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, ha diffuso un comunicato sul Web in cui mette in guardia i turisti stranieri dal rischio di contrarre l’infezione Chikungunya in Italia, dove sono già stati registrati 76 casi. Il documento (vedi allegato) contiene una seri di consigli su come proteggersi dalle punture di zanzare, responsabili della trasmissione del virus.

blood 153x97 - Infezione di virus Chikungunya: l’emergenza in Lazio continua

15 settembre 2017

Infezione di virus Chikungunya: l’emergenza in Lazio continua

Il Centro Nazionale Sangue (CNS) ha diramato un importante aggiornamento riguardante la diffusione del virus Chikungunya in Lazio. Purtroppo sono stati segnalati casi anche nel comune di Roma e, di conseguenza, il CNS ha dovuto sospendere la donazione di sangue in tutto il territorio interessato dall’epidemia. Questo provvedimento, che interessa circa un milione di persone, […]