1 370x280 - Le tendenze epidemiologiche dell'infezione da HIV-1 nei donatori di sangue provenienti da Catalogna, Spagna (2005-2014)

Le tendenze epidemiologiche dell’infezione da HIV-1 nei donatori di sangue provenienti da Catalogna, Spagna (2005-2014)

In Spagna è predominante il sottotipo B di virus dell’immunodeficienza umana 1 (HIV-1). Tuttavia, il recente arrivo di popolazioni immigrate ha aumentato la prevalenza di sottotipi non B e le forme ricombinanti circolanti. L’obiettivo di questo studio era quello di determinare la prevalenza dei sottotipi HIV-1 e le mutazioni di resistenza al farmaco trasmesse nei donatori di sangue dalla regione catalana (Spagna nordorientale).

Sono stati inclusi i donatori di sangue HIV-1 positivi identificati in Catalogna dal 2005 al 2014. Variabili demografiche e fattori di rischio per l’acquisizione di HIV-1 sono stati registrati. Il sottotipo HIV-1 è stato eseguito mediante sequenziamento della regione polimerasi di DNA HIV-1 e sono state eseguite analisi filogenetiche usando il metodo di adesione di prossimità.
Lo studio ha portato ai seguenti risultati: sono state sottoposte a screening 2,8 milioni di donazioni di sangue e sono stati individuati 214 donatori HIV-1 positivi, con una prevalenza complessiva di 7,7 per 100.000 donazioni (89% uomini, età media, 34 ± 10 anni). La maggior parte dei donatori HIV-1-positivi erano nativi in Spagna (81%) e il 61% erano donatori di sangue regolari. Quando i fattori di rischio erano noti, il 62% riferito era uomini che avevano avuto rapporti sessuali con gli uomini. Il sottotipo HIV-1 è stato possibile in 176 individui HIV-1: 143 (81%) avevano sottotipo B-1 e 33 (19%) avevano sottotipi non-B. La maggior parte dei sottotipi HIV-1 non-B circolavano forme ricombinanti (n = 20, 61%). I fattori associati al sottotipo B di HIV-1 erano il sesso maschile (p = 0,007) e gli uomini che avevano sesso con gli uomini (p <0,001). La prevalenza complessiva delle mutazioni di resistenza al farmaco trasmessa è stata del 14%.

CONCLUSIONE

I sottotipi non-B, le forme ricombinanti circolanti e le sequenze di mutazioni di resistenza al farmaco trasmesse circolano tra i donatori di sangue HIV-1 positivi in Catalogna. È necessaria una sorveglianza epidemiologica locale continua per attuare strategie di prevenzione ottimali per il controllo dell’HIV trasfuso e per migliorare le politiche sanitarie relative all’infezione da HIV.


Transfusion. 2017 Jul 5. doi: 10.1111/trf.14195. [Epub ahead of print]

Epidemiological trends of HIV-1 infection in blood donors from Catalonia, Spain (2005-2014).

Bes M1,2, Piron M1,2, Casamitjana N1, Gregori J2,3,4, Esteban JI2,3,5, Ribera E5,6, Quer J2,3, Puig L1,2, Sauleda S1,2.

Altre notizie della sezione

Paesi in via di sviluppo 153x97 - Verso l'inattivazione dei patogeni dei globuli rossi e di tutto il sangue obiettivo del DNA/RNA virale: progettazione, tecnologie e prospettive future per i paesi in via di sviluppo

11 ottobre 2017

Verso l’inattivazione dei patogeni dei globuli rossi e di tutto il sangue obiettivo del DNA/RNA virale: progettazione, tecnologie e prospettive future per i paesi in via di sviluppo

Vengono raccolti annualmente oltre 110 milioni di sangue. La necessità di prodotti sanguigni è maggiore nei paesi in via di sviluppo, ma così è anche il rischio di contrarre un’infezione trasmessa dalla trasfusione. Senza un efficace screening dei donatori/test virali e una tecnologia di inattivazione patogena convalidata, il rischio di infezioni trasmesse dalla trasfusione è […]

emoderivati 153x97 - Ritiro lotti di prodotti emoderivati della ditta Kedrion per sospetta contaminazione da prioni

4 ottobre 2017

Ritiro lotti di prodotti emoderivati della ditta Kedrion per sospetta contaminazione da prioni

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha recentemente disposto, a titolo cautelativo, il ritiro su tutto il territorio nazionale di alcuni lotti di emoderivati della ditta Kedrion dopo la segnalazione di un caso di sospetta malattia di Creutzfeuld Jacob in un donatore di sangue. Gli emoderivati interessati sono le immunglobuline e l’albumina, prodotti usati frequentemente negli […]

globalizzazione 153x97 - La Malattia di Chagas in Europa: una pratica review per il medico che opera in un mondo globalizzato

21 settembre 2017

La Malattia di Chagas in Europa: una pratica review per il medico che opera in un mondo globalizzato

La Malattia di Chagas o Tripanosomiasi Americana è una patologia trasmessa dal Tripanosoma Cruzii, endemica in alcune regioni del Centro e Sud America, è stata scoperta nel 1909 da Carlos Chagas, ma solo di recente è diventata problema reale anche in Italia quando sono stati esclusi dalla donazione di sangue in modo preventivo i soggetti […]