emoderivati 370x280 - Ritiro lotti di prodotti emoderivati della ditta Kedrion per sospetta contaminazione da prioni

Ritiro lotti di prodotti emoderivati della ditta Kedrion per sospetta contaminazione da prioni

L’Agenzia Italiana del Farmaco (AIFA) ha recentemente disposto, a titolo cautelativo, il ritiro su tutto il territorio nazionale di alcuni lotti di emoderivati della ditta Kedrion dopo la segnalazione di un caso di sospetta malattia di Creutzfeuld Jacob in un donatore di sangue. Gli emoderivati interessati sono le immunglobuline e l’albumina, prodotti usati frequentemente negli ospedali italiani. Il provvedimento è stato diffuso a tutti gli assessorati regionali per l’immediata applicazione, vista l’importanza del provvedimento.


Allegato: Comunicato di AIFA e della Regione Lombardia

Altre notizie della sezione

PReP 153x97 - Implicazioni di sicurezza del sangue dei donatori che utilizzano profilassi anti-HIV pre-esposizione

31 agosto 2017

Implicazioni di sicurezza del sangue dei donatori che utilizzano profilassi anti-HIV pre-esposizione

La profilassi anti-HIV pre-esposizione (PrEP) è l’uso di uno o più farmaci antiretrovirali (in combinazione) per prevenire l’infezione da HIV. Il medicinale PrEP più comunemente usato (Truvada®,) agisce inibendo la transcriptasi inversa dell’HIV-1. Se qualcuno utilizza PrEP inconsapevolmente diventa infetto da HIV (chiamato “infezione da penetrazione PrEP”), può essere soppressa la replica virale che determina […]

modello matematico 153x97 - Un modello matematico per la stima del rischio residuo di trasmissione di infezione da virus dell'epatite B occulta con diversi scenari di sicurezza del sangue

30 agosto 2017

Un modello matematico per la stima del rischio residuo di trasmissione di infezione da virus dell’epatite B occulta con diversi scenari di sicurezza del sangue

Se ai test anti-epatite B  non sono obbligati i donatori di sangue con l’infezione occulta dell’epatite B (OBI) questi possono trasmettere il virus dell’epatite B (HBV) a un destinatario, nonostante l’uso della tecnologia di amplificazione dell’acido nucleico (NAT) o dell’inattivazione degli agenti patogeni (PI). MODELLI E METODI DI STUDIO Abbiamo sviluppato un modello per stimare […]

ziua donatorului de sange 153x97 - La riduzione/inattivazione dei patogeni dai prodotti utilizzati per il trattamento dei disordini ematologici: quali sono i processi utlizzati per ridurre o eliminare i patogeni e cosa dovrebbe essere comunicato ai pazienti?

31 luglio 2017

La riduzione/inattivazione dei patogeni dai prodotti utilizzati per il trattamento dei disordini ematologici: quali sono i processi utlizzati per ridurre o eliminare i patogeni e cosa dovrebbe essere comunicato ai pazienti?

I pazienti che soffrono di disordini ematologici (comprese leucemie, disordini piastrinici e deficit dei fattori della coagulazione) o presentano eventi emorragici acuti ricevono trattamenti basati sull’utilizzo di prodotti emoderivati quali concentrati di emazie o di piastrine, plasma  e farmaci da esso derivati.  Nonostante nelle ultime tre decadi il rischio di contrarre infezioni virali anche gravi […]