arbovirus Wikipedia 370x280 - Sicurezza degli emoderivati e zoonosi emergenti: ora è il momento del virus Zika!

Sicurezza degli emoderivati e zoonosi emergenti: ora è il momento del virus Zika!

Il rischio di diffusione dell’infezione da virus Zika è tutt’altro che teorico anche in Italia e così come West Nile e Chikungunya anche questo arbovirus potrebbe rappresentare una minaccia per la sicurezza degli emoderivati. La sicurezza di donazioni e trasfusioni nelle aree interessate dalla presenza di soggetti portatori di infezione da virus Zika o di vettori virali rappresenta uno dei motivi di maggiore preoccupazione per la Comunità Scientifica.

In considerazione del potenziale impatto di tale patogeno sulla medicina trasfusionale, ancora in corso di valutazione, le Autorità Europee ed il Ministero della Salute italiano hanno proposto strategie di sorveglianza attiva per la rapida identificazione dei casi importati e l’esclusione dalle donazioni di soggetti provenienti da aree a rischio, ma anche di sorveglianza epidemiologica, entomologica e clinica in quelle aree in cui il vettore è maggiormente diffuso.

Nel commentare il contenuto del lavoro di Marano et al, pubblicato sullo stesso numero della rivista Blood Transfusion e già segnalato su queste pagine (link), gli autori di questo editoriale si soffermano sulla utilità di una collaborazione tra Specialisti Veterinari e di Medicina Trasfusionale ai fini di una maggiore sorveglianza sulla propagazione del patogeno e sul potenziale ruolo di diffusione dell’Esposizione Universale recentemente tenutasi a Milano che durante il periodo di apertura ha condotto in una area geografica limitata circa 20 milioni di visitatori da tutto il mondo.


Blood Transfus. 2016 Mar;14(2):93-4. doi: 10.2450/2015.0187-15. Epub 2015 Nov 5.

Blood safety and zoonotic emerging pathogens: now it’s the turn of Zika virus!

Massimo Franchini , Claudio Velati

Altre notizie della sezione

02C87117 153x97 - Uveite ed infezione da Zika virus nell’ambito del  danno oculare da neurotropismo virale

4 luglio 2016

Uveite ed infezione da Zika virus nell’ambito del danno oculare da neurotropismo virale

Gli spostamenti dell’uomo e degli insetti tra i continenti hanno avuto come risultato la disseminazione di infezioni, inizialmente confinate in alcune aree geografiche, in particolare verso le parti più popolate del mondo. Nel recente passato l’infezione da West Nile virus, migrando da Israele negli Stati Uniti, ha decimato la popolazione di uccelli e determinato patologie […]

ISS 2371 01108 153x97 - Zika virus e tropismo neuronale: meccanismi diretti di neurotossicità

13 giugno 2016

Zika virus e tropismo neuronale: meccanismi diretti di neurotossicità

L’infezione da Zika virus (ZIKV) è in progressiva espansione dall’Ottobre del 2013 dalla Polinesia Francese fino al Brasile e ad altri paesi delle Americhe, con più recente occasionale diffusione in Europa ed in Oriente. A fronte dell’ampia diffusione, dal punto di vista clinico l’infezione è raramente aggressiva, manifestandosi tipicamente come una febbre di breve durata, […]

ING 33594 158448 153x97 - Primo caso di trasmissione omosessuale maschile dello Zika virus dopo recente soggiorno in aree endemiche

2 giugno 2016

Primo caso di trasmissione omosessuale maschile dello Zika virus dopo recente soggiorno in aree endemiche

L’infezione da Zika virus (ZIKV), in rapida espansione dall’Ottobre del 2013 dalla Polinesia Francese fino al Brasile e ad altri paesi delle Americhe, con più recente sporadica diffusione in Europa ed in Oriente, è stata associata ad incrementato rischio di sindrome di Guillain-Barré ed a microcefalia congenita fetale. A Gennaio del 2016, il Dallas County […]