blood test 370x280 - Problemi di sicurezza dei prodotti derivati dal plasma per il trattamento di malattie emorragiche ereditarie.

Problemi di sicurezza dei prodotti derivati dal plasma per il trattamento di malattie emorragiche ereditarie.

L’infezione da agenti patogeni trasmessi per via ematica ad una gran parte della popolazione emofilica trattata nel corso degli anni dal 1970 al 1990 rappresenta l’evento più tragico che fa parte della storia per quanto riguarda questa specifica patologia . Per evitare che la storia si ripeta, la comunità dei pazienti, coloro che si occupano del trattamento siano il personale sanitario o i caregivers , e i responsabili politici che si occupano della cura dell’emofilia devono essere a conoscienza degli eventi che hanno dato origine al tragico evento. Ciò richiede una valutazione delle misure, che, attraverso gli sviluppi scientifici, hanno migliorato notevolmente la sicurezza dei concentrati dei fattori della coagulazione plasmaderivati (pd CFC).

Le condizioni oggettive  che influenzano alla base la sicurezza di tutti i materiali biologici richiedono anche la conoscenza. Sebbene le misure rigorose che garantiscono the sicurezza  dei CFC pd siano molto efficaci, il rischio di trasmissione di patogeni da altri emoderivati continua anche a causa  di una mancanza di tecnologia efficace e la continua comparsa di nuovi agenti che possono trasmettere malattie infettive. Questo sottolinea il fatto che i fattori ambientali che influenzano la sicurezza del sangue da agenti patogeni non sono cambiati, anche se la nostra capacità di contrastarli è migliorata notevolmente. Questi fattori creano minacce  alla sicurezza del sangue che sono imprevedibili  su scala globale. La probabilità di un persistente ruolo dei CFC PD nella cura dell’emofilia, in particolare nei paesi emergenti, ci portano a mantenere le misure di sicurezza del sangue, e fa sì che questi problemi siano più recenti e attuali che storici.


Seminar Thromb hemostasis 2016 July 42(5) 583-588

Safety Issues of Plasma-Derived Products for Treatment of Inherited Bleeding Disorders.

Farrugia A1.

Altre notizie della sezione

plasma 153x97 - Revoca del ritiro di un lotto di Plasmasafe da parte di AIFA

16 gennaio 2017

Revoca del ritiro di un lotto di Plasmasafe da parte di AIFA

Il 13 ottobre 2016 AIFA aveva disposto l’immediato divieto di utilizzo su tutto il territorio nazionale di un lotto di Plasmasafe prodotto dalla ditta Kedrion, dal momento che presentava delle anomalie visive non conformi alle specifiche di rilascio da parte della Ditta. Il Plasmasafe è un plasma derivato da un pool di donazioni e sottoposto […]

blood bag 153x97 - Il rischio di infezione post-trasfusione da Cytomegalovirus

21 dicembre 2016

Il rischio di infezione post-trasfusione da Cytomegalovirus

Il citomegalovirus (CMV) è un virus ubiquitario appartenente al gruppo degli Herpes Virus. La via di trasmissione più frequente è quella respiratoria, ma è ben noto che il contagio può avvenire anche attraverso la trasfusione di sangue (Transfusion Transmitted Cytomegalovirus, TTCMV). Nel soggetto sano le manifestazioni cliniche dell’infezione sono più spesso assenti o molto lievi, […]

database nazionale 153x97 - Protocollo per un database di dati nazionali di trasfusioni di sangue dal donatore al ricevente

22 novembre 2016

Protocollo per un database di dati nazionali di trasfusioni di sangue dal donatore al ricevente

La trasfusione di sangue ha serie implicazioni di sicurezza legati alla salute e anche di natura economica. Al fine di ottimizzare la catena di trasfusione, sono necessari dati di ricerca completi. Il progetto olandese per le trasfusioni Dutch Transfusion Data Warehouse (DTD) mira a creare un database in cui i dati provenienti da donatori e […]