mirasol blood safety 370x280 - Migliorare la sicurezza dei prodotti trasfusionali derivati dal sangue intero con una tecnologia di riduzione degli agenti patogeni a base di Riboflavina
Mirasol® Pathogen Reduction Technology System

Migliorare la sicurezza dei prodotti trasfusionali derivati dal sangue intero con una tecnologia di riduzione degli agenti patogeni a base di Riboflavina

Nel mondo la sicurezza del sangue è stata positivamente influenzata dai miglioramenti tecnologici, economici e sociali; tuttavia, i crescenti cambiamenti socio-politici della società contemporanea, insieme ai cambiamenti ambientali, hanno intaccato la pratica della trasfusione di sangue con una fonte continua di minacce imprevedibili con l’emergere di patogeni derivanti dal sangue. La riduzione dei patogeni (RP) è una strategia proattiva per attenuare il rischio di infezioni trasmesse dalla trasfusione.

Le tecnologie RP per il trattamento delle singole unità plasmatiche e dei concentrati piastrinici sono disponibili in commercio, implementati con successo in più di 2 dozzine di paesi nel mondo. Idealmente, tutti i componenti labili del sangue dovrebbero essere sottoposti a un trattamento RP per garantire un approvvigionamento sicuro e sostenibile del sangue secondo le migliori pratiche trasfusionali regionali.

Recentemente ha ricevuto il marchio CE un dispositivo (Mirasol® Pathogen Reduction Technology System) per il trattamento RP di sangue intero utilizzando la riboflavina e la luce UV, una tappa significativa nella realizzazione della sicurezza del sangue laddove la trasfusione di sangue intero è la norma, come nell’Africa sub-sahariana e in situazioni belliche. C’è anche un forte interesse nel derivare componenti da sangue intero trattati con Mirasol®, in quanto è considerato come un trattamento RP universale del sangue, più efficiente ed economico rispetto al trattamento dei componenti con diversi sistemi RP.


Blood Transfus. 2017 Jul;15(4):357-364. doi: 10.2450/2017.0320-16. Epub 2017 May 11.

Improving the safety of whole blood-derived transfusion products with a riboflavin-based pathogen reduction technology.

Yonemura S1, Doane S1, Keil S1, Goodrich R1,2, Pidcoke H1, Cardoso M3.

Altre notizie della sezione

dna sequencing 153x97 - Il potenziale di metagenomica virale nella sicurezza della trasfusione di sangue

8 dicembre 2017

Il potenziale di metagenomica virale nella sicurezza della trasfusione di sangue

Grazie al significativo avvento negli ultimi dieci anni dell’elevata capacità di sequenziamento, è ora possibile dal punto di vita metagenomico definire lo spettro delle sequenze microbiche presenti nei campioni di sangue umano. Pertanto, il sequenziamento metagenomico appare come un approccio promettente per l’identificazione e la sorveglianza globale di nuovi virus emergenti e/o inaspettati che potrebbero […]

statistica 153x97 - Malattie infettive emergenti e sicurezza sangue: modellare il rischio di trasmissione della trasfusione

7 dicembre 2017

Malattie infettive emergenti e sicurezza sangue: modellare il rischio di trasmissione della trasfusione

Mentre il rischio di trasmissione con la trasfusione (TT) associato ai principali virus pertinenti come l’HIV è ormai molto basso, negli ultimi 20 anni c’è stata una crescente consapevolezza della minaccia per la sicurezza del sangue da parte di malattie infettive emergenti (EID), note per essere potenzialmente trasmissibili con le trasfusioni. Due modelli pubblicati per […]

Sacca sangue 153x97 - Danni da trasfusione, proroga di un anno per il risarcimento

30 novembre 2017

Danni da trasfusione, proroga di un anno per il risarcimento

Il decreto milleproroghe ha fatto slittare di un anno, al 31 dicembre 2018, il termine entro cui devono essere versati dallo Stato i risarcimenti ai soggetti che hanno subito danni in seguito a trasfusioni con sangue infetto o plasmaderivati infetti. Il motivo di questa proroga è l’altissimo numero di risarcimenti richiesti, oltre 4000 domande negli […]