Columbus day resized 569ff8943df78cafda9f58ac 370x280 - Terapia non sostitutiva per il trattamento dell’emofilia: “buscar el levante por el poniente”

Terapia non sostitutiva per il trattamento dell’emofilia: “buscar el levante por el poniente”

Gli autori sottolineano il carattere del tutto innovativo della terapia non sostitutiva dell’emofilia paragonandolo alla conquista del Nuovo Mondo nel 1492. Siamo dunque di fronte all’inizio di una nuova era.


Blood Transfus. 2018 Sep

Non replacement therapy for haemophilia treatment: fetching the east by the west

Marietta M, Luppi M.

Altre notizie della sezione

ricerca medica 153x97 - Documentato il primo caso di un inibitore netraulizzante l’emicizumab in un paziente arruolato nello studio Haven

15 maggio 2018

Documentato il primo caso di un inibitore netraulizzante l’emicizumab in un paziente arruolato nello studio Haven

Con uno scarno comunicato, qui affianco riprodotto, il 20 Aprile u.s.  è stato confermato il primo caso di una comparsa di un anticorpo neutralizzante l’emicizumab in un paziente arruolato nello studio Haven 2, trial clinico di fase III volto a valutare l’efficacia e la sicurezza del farmaco in bambini emofilici A con inibitore di età […]

eptacog 153x97 - Eptacog beta - focus su un nuovo agente bypassante

25 marzo 2018

Eptacog beta – focus su un nuovo agente bypassante

Importanti e significativi sono stati i progressi in questi ultimi anni nello sviluppo di nuovi prodotti per la terapia sostitutiva nei pazienti con emofilia A e B. Queste novità hanno riguardato prevalentemente lo sviluppo di prodotti ricombinanti con profili farmacocinetici migliorativi, con intervalli di infusione più prolungati e quindi con notevoli risvolti positivi per l’efficacia […]

03C22395 153x97 - I tempi sono maturi per la terapia genica nel campo dell’Emofilia

23 febbraio 2018

I tempi sono maturi per la terapia genica nel campo dell’Emofilia

I successi dei recenti trials clinici, nonostante la variabilità nei risultati, ci lasciano pensare che la terapia genica potrà presto ribaltare i paradigmi di trattamento dei pazienti affetti da Emofilia. Restano da approfondire le proprietà specifiche di particolari vettori virali, nonché la diversa sensibilità dei test impiegati nei vari trials per il rilevamento dell’attività immunologica. […]