a050c23b8fb85556950e4998b431362a 370x280 - Trasfusioni infette: lo Stato dovrà risarcire 371 cittadini.

Trasfusioni infette: lo Stato dovrà risarcire 371 cittadini.

La Corte Europea di Strasburgo dei Diritti dell’Uomo (CEDU) ha condannato lo Stato Italiano a risarcire 371 cittadini che tra gli anni ‘70 e ‘90 hanno contratto malattie infettive quali l’AIDS e l’epatite B e C in seguito a trasfusione di sangue o emoderivati infetti. Tale risarcimento, che complessivamente supera i 10 milioni di euro, è un importante riconoscimento, ance se iniziale, per i numerosi pazienti politrasfusi. L’Associazione Politrasfusi Italiani stima, infatti, in circa 120.000 le persone che si sono ammalate dopo trasfusioni infette, 2700 quelle nel frattempo decedute. Trentamila politrasfusi oggi ricevono un indennizzo bimestrale, poche centinaia di euro, da parte dello Stato e 7000 hanno già avviato cause risarcitorie.

Altre notizie della sezione

coagulazione Haemosafety 2 153x97 - Sicurezza ed efficacia dei concentrati di FXI utilizzati dai pazienti con deficit di FXI

23 dicembre 2015

Sicurezza ed efficacia dei concentrati di FXI utilizzati dai pazienti con deficit di FXI

I concentrati di FXI sono prodotti fin dagli anni 80 in alternativa al plasma fresco congelato nei pazienti con deficit congenito di FXI in particolare in caso di sanguinamenti a seguito di traumi o chirurgie. Tra gli eventi avversi correlati alla terapia con questi concentrati vi è il tromboembolismo arterioso e venoso, soprattutto nei casi […]

plasma Haemosafety 153x97 - Virus dell'epatite E e la sicurezza dei prodotti di plasma: indagini sulla capacità dei processi produttivi di ridurre il rischio di trasmissione

15 dicembre 2015

Virus dell’epatite E e la sicurezza dei prodotti di plasma: indagini sulla capacità dei processi produttivi di ridurre il rischio di trasmissione

Virus dell’epatite E (HEV) è stata trasmessa da trasfusione di emoderivati ed il riscontro  occasionale di HEV RNA nei pool di plasma indica che donazioni infette per HEV potrebbero entrare nel processo di fabbricazione dei prodotti del plasma. Per verificare i margini di sicurezza dei prodotti del plasma rispetto all’infezione da HEV, in questo articolo […]

sicurezza plasmaderivati Haemosafety 153x97 - Il Parvovirus B19 e la sicurezza dei plasma derivati: una storia di venti anni di miglioramenti

14 dicembre 2015

Il Parvovirus B19 e la sicurezza dei plasma derivati: una storia di venti anni di miglioramenti

La creazione di metodiche per garantire un approvvigionamento sicuro e sufficiente di sangue e di emoderivati per tutti i pazienti che necessitano di trasfusioni è una questione fondamentale di ogni programma sangue. Uno spettro di agenti infettivi presenti nel sangue possono essere  trasmessi attraverso la trasfusione di sangue infetto donato da donatori di sangue apparentemente […]