Epatite in popolazione irlandese 370x280 - Infezione del virus dell’epatite e nella popolazione dei donatori di sangue irlandese

Infezione del virus dell’epatite e nella popolazione dei donatori di sangue irlandese

L’infezione dal virus dell’ epatite E (HEV) genotipo 3 (G3) è una zoonosi che può essere trasmessa durante la trasfusione. Lo scopo di questo studio è di determinare l’incidenza di HEV e sieroprevalenza tra i donatori di sangue irlandesi.

Sono stati testati circa un 26.000 campioni anonimi di donazioni raccolte nell’arco temporale tra il 2012 e il 2014. I  test hanno evidenziato una sieroprevalenza bassa rispetto ad alcuni paesi europei, la viremia era prevalente soprattutto nei giovani donatori.

In particolare i risultati sono stati i seguenti: sieroprevalenza per anti-IgG è stata del 5,3% (95% intervallo di confidenza [CI], 4,0% -6,8%), che vanno dal 1,1% nel gruppo di età 18- a 29-anni al 33,3% nei maschi oltre i 60 anni. HEV lo screening di RNA di 24.985 campioni di prodotto cinque donazioni PCR-confermati (1: 4997, 0,02%; 95% CI, 0,0065% -0,0467%), solo uno dei quali era sierologicamente reattivi (HEV IgM reattivo solo). carica virale variava da 10 a 44.550 UI / mL. analisi del genotipo su tre campioni identificato HEV virus G3. Quattro dei cinque donazioni provenivano da donatori nella fascia di età tra i 18 ei 29-anni (p = 0,01).

Successivamente a questi risultati il Servizio Trasfusionale Sanitario irlandese ha stabilito che per ogni donazione venga effettuato uno screening HEV RNA, inizialmente per un periodo di tre anni, a partire dal 2016.


Transfusion. 2016 Nov;56(11):2868-2876. doi: 10.1111/trf.13757. Epub 2016 Aug 13.

Hepatitis E virus infection in the Irish blood donor population.

O’Riordan J1, Boland F1, Williams P1, Donnellan J1, Hogema BM2, Ijaz S3, Murphy WG1.

 

Altre notizie della sezione

Parvovirus b19 153x97 - L'esistenza di diversi genotipi umani parvovirus B19 nel pool di plasma Cinese: genotipo 1, genotipo 3, presunti varianti ricombinanti intergenotypic e nuovi genotipi

2 febbraio 2017

L’esistenza di diversi genotipi umani parvovirus B19 nel pool di plasma Cinese: genotipo 1, genotipo 3, presunti varianti ricombinanti intergenotypic e nuovi genotipi

Il Parvovirus B19 umano (B19V) è un contaminante frequente di sangue e di prodotti medicinali derivati dal plasma. Sono stati identificati tre genotipi distinti di B19V. La distribuzione dei tre genotipi B19V è stato studiato in diverse regioni o paesi. Tuttavia, in Cina, i dati sulla presenza di diversi genotipi B19V sono limitati. METODI: Centodiciotto […]

resequencing microarray 153x97 - Rilevamento multiplex e identificazione di  cariche virali, batteriche, e di agenti patogeni protozoi nel sangue e nel plasma umano utilizzando una piattaforma microarray resequencing patogeno ad alta densità

2 febbraio 2017

Rilevamento multiplex e identificazione di cariche virali, batteriche, e di agenti patogeni protozoi nel sangue e nel plasma umano utilizzando una piattaforma microarray resequencing patogeno ad alta densità

L’attuazione dei test a base di acido nucleico per lo screening del donatore di sangue ha migliorato la sicurezza della fornitura di sangue; tuttavia, il crescente numero di prove di patogeni emergenti è rilevante. Lo sviluppo di piattaforme di test multiplex che permettono lo screening simultaneo di diversi agenti patogeni è una possibile soluzione. Il […]

blood test 153x97 - Problemi di sicurezza dei prodotti derivati dal plasma per il trattamento di malattie emorragiche ereditarie.

31 gennaio 2017

Problemi di sicurezza dei prodotti derivati dal plasma per il trattamento di malattie emorragiche ereditarie.

L’infezione da agenti patogeni trasmessi per via ematica ad una gran parte della popolazione emofilica trattata nel corso degli anni dal 1970 al 1990 rappresenta l’evento più tragico che fa parte della storia per quanto riguarda questa specifica patologia . Per evitare che la storia si ripeta, la comunità dei pazienti, coloro che si occupano del trattamento siano il personale […]