e 370x280 - Uno studio retrospettivo a livello nazionale sulla prevalenza di infezione da virus dell’epatite E nei donatori italiani

Uno studio retrospettivo a livello nazionale sulla prevalenza di infezione da virus dell’epatite E nei donatori italiani

Gli autori propongono un’analisi retrospettiva sulla prevalenza di infezione da virus dell’epatite E (HEV) sui donatori di tutto il territorio nazionale nel periodo 2015-2016. Quella da HEV rappresenta un’infezione lieve ed autolimitantesi; tuttavia essa può risultare responsabile di quadri clinici più rilevanti (cirrosi epatica) quando ad essere colpiti sono soggetti immunocompromessi.
Su oltre 10.000 campioni di plasma esaminati non è stato rilevato in nessun caso il genoma virale, mentre la prevalenza di IgG e di IgM è risultata dell’ 8.7% e dello 0.4% rispettivamente; in determinate aree del territorio nazionale quali Sardegna ed Abruzzo, ma anche Lazio, Marche ed Umbria sono state osservate incidenze più alte rispetto ad altre regioni.


Blood Transfus. 2018 Sep

A nationwide retrospective study on prevalence of hepatitis E virus infection in Italian blood donors

Spada E, Pupella S, Pisani G, Bruni R, Chionne P, Madonna E, Villano U, Simeoni M, Fabi S, Marano G, Marcantonio C, Pezzotti P, Ciccaglione AR, Liumbruno GM.

Altre notizie della sezione

z 1 153x97 - Allarme febbre del Nilo

7 settembre 2018

Allarme febbre del Nilo

Nonostante l’estate stia volgendo al termine, non si arrestano le cifre riguardanti la diffusione del virus West Nile in Italia. Sei decessi in Emilia Romagna, 5 in Veneto, centinaia di contagiati (si contano 10 nuovi contagi al giorno) in tutta Italia, con il virus che è ritornato a farsi vivo perfino in Sardegna. I comuni […]

i 153x97 - L’infezione da West Nile Virus nell’Italia Settentrionale: uno studio cross-over sugli effetti a breve termine dei parametri climatici

5 settembre 2018

L’infezione da West Nile Virus nell’Italia Settentrionale: uno studio cross-over sugli effetti a breve termine dei parametri climatici

I parametri climatici possono essere utilizzati al fine di individuare le aree geografiche ed i periodi dell’anno in cui è possibile aspettarsi una più alta incidenza di infezioni da West Nile Virus (WNV). Gli autori di questo studio hanno riscontrato una correlazione tra le temperature registrate in specifiche aree nell’Italia Settentrionale nelle 5-6 settimane prima […]

malattia zecche zecca lyme 27228 153x97 - Infezione da virus Crimea-Congo in Spagna. Le raccomandazioni per chi viaggia

31 agosto 2018

Infezione da virus Crimea-Congo in Spagna. Le raccomandazioni per chi viaggia

Seconda segnalazione in Spagna di febbre emorragica Crimea-Congo, una zoonosi trasmessa dalle zecche. Il primo caso era stato riportato nel 2016. Si tratta di un uomo di 74 anni, punto da una zecca nel corso di una battuta di caccia e successivamente deceduto dopo ricovero in ospedale. Sebbene animali domestici e selvatici possano essere infettati, […]