Sicurezza del sangue: modificato il decreto ministeriale del 2015

E’ pronta l’intesa Stato-Regioni  sullo schema di Decreto ministeriale con cui si modifica la legge trasfusionale del 2015. L’esigenza di questa modifica nasce dalla necessità di fornire alcune specificazioni sulla produzione ed applicazione degli emocomponenti ad uso non trasfusionale. Questi  ultimi comprendono quei prodotti derivati dal sangue che non vengono utilizzati per via trasfusionale, ma vengono somministrati per via topica o infiltrazione (ad esempio il gel piastrinico).