donazioni sangue 370x280 - Evidenze di trasmissione dello Zika Virus nella trasfusione di piastrine

Evidenze di trasmissione dello Zika Virus nella trasfusione di piastrine

Lo Zika virus (ZIKV) è un virus trasmesso prevalentemente dalle zanzare, ma importanti modalità secondarie di trasmissione includono sia la via perinatale che sessuale, come già riportato in vari articoli su queste pagine (Link 30 marzo). Il rischio di trasmissione trasfusionale del virus, a seguito di donazioni di sangue ed emocomponenti, è una preoccupazione fondata che trova riscontro nell’evidenza di viremia da ZIKV nel donatore di sangue sano.

Una recente segnalazione del New England Journal of Medicine sottolinea ancora questo rischio, descrivendo due casi brasiliani di probabile trasmissione trasfusionale di ZIKV da parte di un soggetto con infezione pre-sintomatica, che ha donato piastrine da aferesi il 16 gennaio 2016. Le due unità di piastrine leucodeplete sono state trasfuse in diversi pazienti, il 19 gennaio. Il 21 gennaio, il donatore ha contattato la banca del sangue segnalando un rash cutaneo, dolore retro-orbitale e dolore ad entrambe le ginocchia. E’ stata avviata un’indagine seguendo il protocollo clinico dell’ospedale di eventi avversi alla trasfusione.

I due campioni ottenuti dal donatore prima e dopo la donazione sono risultati negativi per il virus Chikungunya (CHIKV) e virus della dengue (DENV), ma campioni di plasma e urine 14 giorni dopo sono risultati positivi per ZIKV (Tabella 1).

tab - Evidenze di trasmissione dello Zika Virus nella trasfusione di piastrine

tabella 1

I campioni pre-trasfusionali di routine ottenuti dai due riceventi le piastrine sono risultati negativi alla PCR per CHIKV, DENV e ZIKV, ma quelli raccolti 6 giorni dopo la trasfusione di piastrine nel paziente 1, e da 23 a 51 giorni dopo la trasfusione di piastrine nel paziente 2, hanno mostrato positività della PCR per ZIKV.

I due pazienti potrebbero essere stati esposti alle zanzare Aedes vettrici di ZIKV contemporaneamente con le trasfusioni di piastrine ricevute, ma la coincidenza temporale dell’infezione (poco dopo la diagnosi nel donatore) e l’identità filogenetica dei campioni di ZIKV recuperati suggeriscono fortemente che la trasfusione sia la fonte dell’infezione. Tutti i dati sierologici e le analisi molecolari vanno in questa direzione.

Sebbene l’infezione da ZIKV sia paucisintomatica e non associata a sequele nella stragrande maggioranza dei casi (con l’eccezione delle donne in gravidanza), questa descrizione evidenzia ulteriormente la necessità di adeguate politiche trasfusionali di fronte a questa nuovo rischio, in particolare nelle aree ove ZIKV è endemico, come vi abbiamo segnalato in altri recenti articoli (Link 3 agosto, Link 14 luglio e link 12 luglio ).


N Engl J Med. 2016 Aug 17.

Evidence for Transmission of Zika Virus by Platelet Transfusion.

Motta IJ1, Spencer BR2, Cordeiro da Silva SG1, Arruda MB3, Dobbin JA1, Gonzaga YB1, Arcuri IP1, Tavares RC1, Atta EH1, Fernandes RF1, Costa DA4, Ribeiro LJ4, Limonte F4, Higa LM4, Voloch CM4, Brindeiro RM4, Tanuri A4, Ferreira OC Jr4.

Altre notizie della sezione

Suriname 153x97 - Infezione da virus Zika e piastrinopenia: prima descrizione clinica

9 settembre 2016

Infezione da virus Zika e piastrinopenia: prima descrizione clinica

E’ stato pubblicato recentemente sulla prestigiosa rivista Lancet il caso di una donna olandese di 54 anni che ha sviluppato al rientro da un viaggio in America Centrale una sindrome simil-influenzale con rash maculopapulare cutaneo e una importante soffusione emorragica. Gli esami di laboratorio hanno confermato un grave calo della conta piastrinica (10.000/mmc) e la […]

02G62765 153x97 - Virus Zika, oltre l’uno per cento dei donatori di sangue a Porto Rico sono infetti

3 agosto 2016

Virus Zika, oltre l’uno per cento dei donatori di sangue a Porto Rico sono infetti

Come vi abbiamo più volte segnalato in queste pagine (link articoli 23 febbraio e 29 aprile), l’infezione da Zika virus (ZIKV), ha avuto una rapida e progressiva espansione nei paesi dell’America Latina, a partire dal Brasile. Il 20 giugno u.s. nelle News del sito del New England Journal of Medicine, viene segnalata la rapida diffusione […]

zika brain damage 153x97 - Zika virus: modelli d’infezione e meccanismi patogenetici in gravidanza

2 agosto 2016

Zika virus: modelli d’infezione e meccanismi patogenetici in gravidanza

La progressiva espansione epidemiologica e geografica dell’infezione da Zika virus (ZIKV) dall’ottobre del 2013 (dalla Polinesia Francese al Brasile e ad altri paesi delle Americhe, con sporadica diffusione in Europa ed in Oriente) è da tempo segnalata come un’emergenza globale per la salute pubblica (link articolo 3 febbraio 2016). L’infezione, pur manifestandosi tipicamente come una […]