Sorveglianza delle gastroenteriti emorragiche

Le gastroenteriti emorragiche causate da ceppi di Escherichia coli produttori di Shiga-like toxin o verocitotossina (STEC/VTEC) in età pediatrica hanno un tipico andamento stagionale, con un picco primaverile-estivo. Rappresentano, inoltre, un rilevante problema di sanità pubblica in relazione alla possibile sorgente ambientale, alimentare e idrica, nonché umana (per contatto diretto), e al rischio di vaste […]

Danni da trasfusione di sangue infetto: importante sentenza della cassazione

Importante sentenza della Corte di Cassazione che con l’ordinanza 24164/2019 ha ribaltato una sentenza della Corte di Appello. In seguito ad un caso di trasmissione del virus dell’epatite C con una trasfusione nel 1978, la Corte di Cassazione ha stabilito che il termine di prescrizione per chiedere i danni da sangue infetto decorre dall’indicazione del […]

Sorveglianza sulla malattia di Creutzfeldt-Jakob in Australia: aggiornamento al 31 Dicembre 2018

Il Registro Nazionale Australiano per la malattia di Creutzfeldt-Jakob è stato istituito presso l’Università di Melbourne nell’ambito del programma mondiale per la sorveglianza sulle malattie umane da prioni (anche note come encefalopatie spongiformi trasmissibili), tra le quali la più comune è quella di Creutzfeldt-Jakob. Il registro raccoglie dati dal 1970, con sorveglianza prospettica a partire […]

Evidenziare l’epatite B occulta nelle donazioni di sangue: la storia di due mondi differenti

Per quasi cinquant’anni, i miglioramenti nella selezione e nello screening dei donatori hanno portato a una riduzione continua del rischio di virus dell’epatite B trasmessa per trasfusione (HBV). Tuttavia, la trasmissione può ancora verificarsi quando il sangue viene raccolto da donatori negativi di antigene di superficie dell’epatite B (HBsAg) durante il periodo di pre-sieroconversione. Un’altra […]

Un prodotto a lunga emivita: cinque anni di profilassi efficace, ben tollerata e senza effetti collaterali

Interessante studio osservazionale effettuato con una estensione oltre i cinque anni dello studio Protect VIII (BAY 94-9027). Negli ultimi decenni la letteratura internazionale ha ampiamente dimostrato che per i pazienti con emofilia A la terapia sostitutiva in profilassi di routine è in grado di ridurre o prevenire efficacemente incidenti emorragici e in definitiva preservare la […]